Archivi tag: formazione

Corso di formazione SIPEA: ‘Star bene a scuola’ – Roma feb 2017

Standard

Corso di formazione specialistica:

‘Star bene a scuola’

.

Il Corso è accreditato al CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor Professionisti), consente l’iscrizione al registro dei Counsellor.

Durata: 10 incontri (frequentabili anche singolarmente)
Inizio: 4 febbraio 2017

Destinatari:  Psicologi, Insegnanti e Counsellor che desiderano lavorare nell’ambito scolastico per la promozione del benessere fisico e psicologico degli alunni e per lo sviluppo di interventi nelle situazione di disagio emotivo e relazionale di allievi, genitori e insegnanti.

Sede didattica:  Roma

Metodologia: la metodologia è di tipo teorico-pratico: ogni lezione alterna momenti di spiegazione teorica (Psicologia dell’età evolutiva, Counselling e tecniche di intervento in ambito scolastico) ad attività pratiche (esercitazioni individuali, lavori in piccolo gruppo, analisi di progetti ed esperienze concrete) e a laboratori esperienziali (role playing, autoesplorazione per attivare le stesse risorse emotive, cognitive e relazionali che si intende promuovere nella pratica professionale). 

Frequenza
Gli incontri si tengono di sabato a cadenza mensile (orario: 9.30-13.30 / 14.30-18.30).

Modalità di iscrizione

SIPEA: Società Italiana di Psicologia Educazione e Artiterapie Onlus
Roma: Via degli Etruschi 5/A – tel 06.4465977
www.sipea.eu 

Master di secondo livello: “Affido, adozione e nuove sfide dell’accoglienza familiare: aspetti clinici, sociali e giuridici” – Milano – marzo 2017/giugno 2018

Standard

 

MASTER DI SECONDO LIVELLO

 

 

Da chi è promosso: dal Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia e dall’Istituto degli Innocenti di Firenze con le Facoltà di Psicologia, Scienze Politiche e Sociali e Giurisprudenza dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.

Di che cosa si tratta: il Master è alla sua quarta edizione ma si propone oggi rinnovato e ampliato nella proposta in quanto di interfacoltà. E’ una occasione unica per promuovere e diffondere una cultura professionale su temi tanto delicati, complessi e di grande attualità, in cui risulta sempre più necessaria una professionalità specifica.

Target: professionisti che già lavorano nel mondo delle famiglie accoglienti, ma anche a coloro che desiderano inserirsi in questo settore e che possono provenire dall’area psicologica (psicologi, psicoterapeuti), dall’area medica (psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, medici di base), dall’area sociale ed educativa (assistenti sociali, educatori, pedagogisti, insegnanti, dirigenti scolastici), dall’area giuridica (avvocati, esperti di diritto, consulenti giuridici) e dalla cooperazione internazionale (operatori di ONLUS, Enti Autorizzati, cooperative).

Iscrizioni: sono aperte e si chiuderanno il 15 febbraio 2017.

Informazioni sulle iscrizioni e sugli aspetti burocratici: master.universitari@unicatt.it.

Informazioni sui contenuti: master.affidoadozione@unicatt.it

Comunicazione AFI: “Convegno sulla famiglia”- VR – 25 giu 2016

Standard

Convegno AFI – XXV Anniversario della Fondazione

FAMIGLIA E’… IL SOLO FUTURO

sabato 25 giugno

ore 9.15 – 13.00

Auditorium Bisoffi della Cattolica Assicurazioni

Via Calatafimi 10/a, Verona

Il Convegno affronta temi relativi alle Politiche Familiari a livello locale, nazionale ed europeo. Il tutto sarà corredato da iniziative concrete, che comincino a riconoscere il ruolo della Famiglia per una società che mette al centro la Persona.

Per la locandina e il programma vedi: http://www.afifamiglia.it/

Convegno per professionisti: “Prendiamoci cura di me”- Rimini 13 e 14 mag 2016

Standard

Prendiamoci cura di me

Pratiche e innovazioni in tutela dei minori

 13 e 14 maggio 2016

Rimini – Nuovo Palacongressi di Rimini

 

L’obiettivo del convegno è quello di favorire la riflessione  e lo scambio tra professionisti che operano con bambini e ragazzi in difficoltà nei servizi sociali, nelle scuole, nei servizi sanitari, nel Terzo settore e nel volontariato.

Verranno presentate esperienze positive in Italia e all’estero a cui ispirarsi.

Tra i temi:

– coinvolgimento di bambini e genitori nei progetti di aiuto

– importanza del confronto tra figure professionali diverse

– riconoscimento dei segni dell’abuso

– la figura degli young caregivers – i piccoli si prendono cura dei grandi

– il benessere degli operatori in un contesto così delicato.

Prendiamoci cura di me è un’occasione per tutti coloro che lavorano con minori in difficoltà di confrontarsi con esperti di calibro internazionale su un ambito profondamente connesso alla costruzione di una società più giusta e rispettosa nei confronti dei più piccoli.

.

Maggiori informazioni sul sito del Centro Studi Erickson.

 

Unicatt: “Seminario sui fallimenti adottivi” – MI – 12 maggio 2016

Immagine

Dipartimento  di Psicologia e Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia

I FALLIMENTI NELL’ADOZIONE:

 RISULTATI DI RICERCA E INDICAZIONI PER LA PREVENZIONE

Prof. Jesús Palacios,

Professore di Psicologia dell’educazione e dello sviluppo, Università di Siviglia (Spagna)

Seminario internazionale

Giovedì 12 maggio ore 14.00-17.00 

Università Cattolica, Via Nirone, 15  – Aula NI110 –

L’intervento del prof. Palacios si articolerà in due parti:

 in una prima parte verranno esposti i risultati di una recente ricerca condotta in Spagna e nella seconda saranno offerti e discussi  spunti per la preparazione e l’accompagnamento delle famiglie adottive

E’ prevista una traduzione consecutiva dall’inglese.

Introduce e modera:

Rosa Rosnati, Professore ordinario di Psicologia Sociale,  Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia, Facoltà di Scienze Politiche e Sociali,  Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano.

Interventi di:

Mario Zevola, Presidente del Tribunale per i Minorenni di Milano

Ondina Greco, psicologa, psicoterapeuta, Servizio di Psicologia clinica per la coppia e la famiglia, Università Cattolica di Milano

Cecilia Ragaini, neuropsichiatra infantile e psicoterapeuta, Cooperativa “Il geco”, Milano

Modalità di iscrizione, fino ad esaurimento dei posti: si prega di  confermare la presenza tramite mail al centro.famiglia@unicatt.it

Comunicazione per operatori: “Corso ECM di educazione sessuale” – genn 2016 – Milano

Standard
CORSO DI ESPERTO IN EDUCAZIONE SESSUALE

Riconosciuto dalla FISS (Federazione Italiana Sessuologia Scientifica)

 

Milano – 22 gennaio 2016 (inizio corso)

Obiettivi
Introdurre allo studio e all’uso delle conoscenze in tema di educazione sessuale così da poter costruire interventi di educazione sessuale rivolti a ragazzi, adolescenti, adulti.

Destinatari
Il Corso di esperto in educazione sessuale è rivolto a Medici, Psicologi, Ostetriche, Infermieri professionali, Assistenti socio-sanitari, Educatori.

Comitato scientifico
Dott.ssa M. Anzil, dott. R. Bernorio, prof. W. Pasini

Sede didattica
Milano: presso Fondazione Collegio delle Università Milanesi – Via S. Vigilio 10 (M2 fermata Famagosta).

Durata
6 sessioni di 2 giorni l’una (venerdì e sabato, orario: 9-18) per complessive 100 ore.

Metodologia
Il Corso è teorico e pratico-applicativo: sono previsti momenti di lavoro individuale, di gruppo (piccolo e allargato), esercitazioni, giochi di ruolo.

Programma

  • Sessualità tra biologia e cultura
  • Funzioni della sessualità
  • Normalità/devianza (miti e stereotipi)
  • Sessualità e legge (violenza sessuale, abuso)
  • Anatomofisiologia maschile e femminile
  • Risposta sessuale
  • Rapporto sessuale
  • Identità e ruolo di genere
  • Orientamento sessuale
  • Sessualità e differenze di genere
  • Adolescenza e sessualità
  • Sessualità riproduttiva: gravidanza, parto, aborto, contraccezione
  • Sesso e malattie a trasmissione sessuale
  • Bullismo
  • Prevenzione dell’abuso sessuale
  • Prevenzione delle disfunzioni sessuali
  • Sessualità e multiculturalità
  • Breve storia dell’educazione sessuale
  • Dibattito: informazione/educazione
  • Figura dell’esperto in educazione sessuale
  • Destinatari (studenti, insegnanti, operatori della salute)
  • Cornice di intervento: definizione del contratto
  • Metodologie operative
  • Costruzione dell’intervento (contenuti-strumenti-lavori di gruppo)
  • Analisi delle risorse e valutazione delle difficoltà: strategie operative
  • Gestione del gruppo
  • Esemplificazione di progetti-intervento a corto, medio e lungo termine

Numero partecipanti
Massimo 20 iscritti.

Accreditamento
50 crediti formativi ECM.

Esami
È prevista una valutazione conclusiva.

Modalità di iscrizione
Segreteria scientifica: dott. Roberto Bernorio (330.688623), dott.ssa Marina Anzil (360.214881).
Per ulteriori informazioni e iscrizioni contattare la segreteria organizzativa al numero 333.9014987.

 

Comunicazione Ist.Miller: corsi gratuiti gen-feb-mar 2016 a Genova

Standard
  I GIOVEDÌ DEL MILLER
Incontri gratuiti a Genova:

» 21 gennaio 2016 (ore 21)

Le funzioni attentivo-esecutive: sindrome da deficit di attenzione e apprendimenti – Dott.ssa Eleonora Ardu, Dott.ssa Alessandra Giacobbe .

» 18 febbraio 2016 (ore 21) Presentazione del libro Disturbi della nutrizione e dell’alimentazione in età evolutiva – Dott.ssa Susanna Pizzo .

» 3 marzo 2016 (ore 21) Il gioco della Piramide Alimentare. Uno strumento motivazionale per il mantenimento di un corretto stile alimentare in bambini obesi e in sovrappeso – Dott.ssa Serena Rebora (Psicologa), Dott.ssa Daniela Rebora (Nutrizionista) .

» 17 marzo 2016 (ore 21) Gli esiti a lungo termine degli stili educativi genitoriali – Dott. Mariano Pippo Per info: tel. 010.5707062segreteria@istitutomiller.it

Istituto Miller Istituto di Psicologia e Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale
Genova: Corso Torino, 19/2 – tel. 010.5707062 Firenze: Viale dei Mille, 98 – tel. 055.2001723 segreteria@istitutomiller.itsito web

Sessualità/abusi su minori: “Lavorare con il minore e la famiglia adottiva”

Standard

 

 

Lettura dello studio “La famiglia adottiva di fronte all’abuso: l’esperienza degli operatori delle équipes adozioni” di Alessandra Simonetto e Marina Farri – Torino, febbraio 2007

Di fronte ad un abuso sessuale la soluzione estrema è un estremo cambiamento nella vita del bambino: i servizi sociali lo affidano ad una coppia adottiva. E’ quello che succede ad un certo numero dei nostri bambini. Le tabelle del link che invitiamo a visionare riepilogano come si individua un abuso (segnali e sintomi dell’abuso espressi dal bambino) e come si sceglie una famiglia adatta a quel bambino.

Si parla poi dei cambiamenti necessari a livello familiare con la scelta oculata di una coppia adottiva consapevole e preparata all’evento. Si richiede, inoltre, l’accettazione del rischio sanitario da abuso, il che presuppone che la coppia sia stata informata dei fatti. Ma il cambiamento deve investire anche gli operatori e il legislatore che dovrebbero mostrare maggiore sensibilità in tema di abuso e fornire strumenti di supporto alla coppia.

Il supporto si esplica sul minore attraverso la facilitazione nel creare nuovi legami all’interno della neo famiglia e l’elaborazione dell’esperienza traumatica; sulla coppia attraverso strumenti atti alla formazione e sostegno del nuovo nucleo familiare; sul contesto allargato che dovrebbe essere in grado di offrire contenimento e cura al minore alla coppia.

Viene sottolineata l’importanza del rispetto dei tempi del bambino nell’elaborazione della vicenda, senza drammatizzare il passato ma aiutandolo nella ricostruzione della sua storia personale. Si insiste più volte sul sostegno della coppia sia da parte degli operatori sia della famiglia allargata.

(fonte: http://www.8ealtro.it/files/11-simonetto.pdf).

Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica dell’infanzia e dell’adolescenza, Bologna 2016

Standard

Iscrizioni aperte fino ad esaurimento posti – Sono in corso i colloqui di ammissione

»» Open Day corsi Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica dell’Infanzia e dell’Adolescenza ««

Finalità

La Scuola si prefigge, seguendo le indicazioni previste dalla legge vigente, di formare gli psicoterapeuti nella clinica, nella tecnica e nella prassi psicoanalitica, con particolare riguardo alle tecniche e alle peculiarità cliniche e tecnico-pratiche proprie del trattamento del bambino, dell’adolescente e della coppia, nonché del lavoro psicoterapeutico con i genitori e la famiglia.

La Scuola fa riferimento ai principi, alla ricerca e alla prassi psicoanalitica passata e recente, in particolare al contributo di Donald W. Winnicott, ma ha elaborato altresì concetti e pratiche cliniche originali, di cui diversi riferimenti sono stati pubblicati, fornendo gli strumenti professionali propri della psicoterapia psicoanalitica.

L’organizzazione e il training formativo della Scuola sono definiti da un apposito regolamento.

Sede dei corsi

C.i.Ps.Ps.i.a. – Via Savena Antico n. 17 – 40139 Bologna
Per informazioni: tel 051.6240016 – fax 051.6240260

Iscrizioni

La Scuola ammette 20 allievi per ogni anno accademico.

Comunicazione AFAIV: “Tu e i social network” – 6 nov 2015, Varese

Standard

TU E I SOCIAL NETWORK
venerdì, 6 novembre alle 2015 ore 20,30
Malnate (Va) – Sala Consigliare – Via De Mohr

La partecipazione è libera e gratuita.

Tale evento è realizzato all’interno del “Progetto di sensibilizzazione per un uso sicuro di internet” promosso dal Coordinamento CARE, Associazione Ariete e Centro Studi Ksenia con il Patrocinio del Comune di Malnate e organizzato sul territorio dall’Associazione Famiglie Adottive Insieme per la Vita Onlus (AFAIV Onlus).
L’incontro si propone sensibilizzare e informare le famiglie sulle problematiche relative all’utilizzo di Internet e Social Networks, da parte dei ragazzi adottivi e con l’obiettivo di formare gli operatori in materia.
La complessità delle adozioni internazionali in epoca digitale impone agli operatori, alle associazioni e alle famiglie, una profonda e condivisa riflessione su come accompagnare e sostenere gli adolescenti in questo mondo di vasti e incerti, ma non evitabili, cambiamenti.

Alleghiamo il volantino contenente il programma e le modalità di iscrizione: Locandina Roadshow

Per informazioni e chiarimenti contattare.
Antonella Miozzo
presidenza@afaiv.it
340/5845073

Comunicazione AFAIV: “Scuola e adozione – corso formativo per insegnanti” – VA – da sett 2015

Standard

Il prossimo 25 settembre partirà un percorso formativo su Scuola e Adozione, rivolto solo agli insegnanti della Provincia di Varese. Il Percorso formativo è promosso dal Tavolo di Coordinamento Operativo Adozione e Affido Provincia di Varese in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale.

Formazione insegnanti-volantino finale v 15-07-2015

.

Afaiv crede molto in questo progetto e si è impegnata per la realizzazione del progetto anche al fine di favorire l’applicazione delle nuove

LINEE DI INDIRIZZO PER FAVORIRE IL DIRITTO ALLO STUDIO DEGLI ALUNNI ADOTTATI (http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/prot7443_14)

.

che sono state anche citate nel testo di Legge “LA BUONA SCUOLA“(vedi: http://www.coordinamentocare.org/public/index.php/component/content/article/53-articoli-del-care/484-comunicato-stampa-ladozione-entra-nella-legge-sulla-buona-scuola.html).

.

Le iscrizioni si effettuano sul sito dell’Ufficio Scolastico Territoriale:

http://www.istruzione.lombardia.gov.it/varese/corso-di-formazione-per-insegnanti-sul-tema-inserimento-scolastico-degli-alunni-adottati/

Convegno AiBi: “Adozione Internazionale in cerca di futuro”- Gabicce ago 2015

Standard

CONVEGNO

Adozione Internazionale in cerca di futuro

26 e 27 agosto

Gabicce Mare (PU) – Grand Hotel Michelacci

L’accoglienza familiare continua il suo declino, qui in Italia come negli altri Paesi storicamente accoglienti. Solo a casa nostra, negli ultimi 5 anni, le adozioni internazionali si sono dimezzate. Questo Convegno Internazionale sarà l’occasione per indagare sulle ragioni di tale caduta attraverso il confronto con altre realtà di oltre confine nell’intento di riflettere su quali strade sia necessario incamminarci per far si che uno degli strumenti di protezione più importanti per i minori in stato di abbandono non venga a scomparire.

L’esperienza a tutto campo che verrà presentata nell’arco delle due giornate metterà a fuoco i fattori esogeni, magari comuni a tutti i Paesi accoglienti, ed i fattori endogeni che caratterizzano e diversificano l’esperienza spagnola, da quella francese a quella italiana.

In una sorta di excursus dell’adozione internazionale, locale e globale, raccoglieremo elementi di confronto e crescita. Indagheremo su nuovi strumenti da inventare e sistemi da riorganizzare. Ragioneremo sull’etica dell’adozione internazionale partendo dal rivoluzionario lavoro che la Conferenza de L’Aja sta conducendo per la trasparenza. Approderemo a casa nostra e cercheremo di capire come tali principi possano e debbano declinarsi operativamente al fine di restituire fiducia e speranza alle tante famiglie disposte a divenire casa per i milioni di bambini ancora adottabili.

:::::::::::::::::::::

Il convegno internazionale si svolge nell’ambito della XXIV settimana delle famiglie di Amici dei Bambini.

L’appuntamento prevede momenti formativi di studio e momenti di svago.

Per programma e scheda iscrizione: 

Allegati

Programma

Comunicazione Pro ICYC: “26° Convegno – 4, 5 e 6 sett.2015 – Tortoreto degli Abruzzi (TE)”

Standard

Anche quest’anno i ragazzi dell’Associazione Famiglie adottive pro ICYC organizzano tre giorni di festa e riflessione sull’esperienza adottiva.

4 al 6 settembre 2015

Hotel Il Parco sul Mare – Tortoreto degli Abruzzi (TE)

La location è stata scelta per trovarci a metà strada facilitando sia chi abita al nord che al sud.

Programma
Modulo di Iscrizione

http://www.ilparcosulmare.com/

Comunicazione Adozione Scuola: “Storia familiare – Raccolta firme per i testi scolastici della scuola primaria”

Standard

.

Facendo seguito alle sollecitazioni di molti genitori adottivi, ADOZIONESCUOLA ha lanciato una raccolta di firme allo scopo di invitare le case editrici di testi per la scuola primaria a modificare le pagine sulla storia personale in modo da renderle inclusive della storia di tutti i bambini. Qui di seguito il testo della petizione.

::::::::::::::::::::::::::::::::

UNA STORIA PER TUTTI E TUTTE

Petizione promossa da ADOZIONESCUOLA indirizzata alle case editrici di testi scolastici per la scuola primaria L’approccio allo studio della storia nei primi anni della primaria viene proposto dai libri di testo a partire dalla storia personale e da quella della propria famiglia. Si tratta di un passaggio propedeutico importante per arrivare a comprendere il significato degli indicatori temporali e a riconoscere i rapporti di successione: un passaggio che andrebbe però affrontato con grande attenzione e sensibilità, e soprattutto con modalità che consentano a ciascun bambino di riconoscervisi. Troppo spesso, invece, le schede operative dei libri di testo chiedono ai bambini di raccogliere informazioni o di portare oggetti personali e familiari che alcuni di essi possono non possedere e che rimandano a un’idea di famiglia “standard” e a storie d’infanzia che non sono le uniche presenti nelle nostre classi. Le richieste del peso alla nascita, dell’età del primo dentino o dei primi passi, di portare oggetti dei primi mesi di vita (il bavaglino, il ciuccio…), le foto da neonato e altre foto di famiglia possono mettere in difficoltà i tanti bambini adottati che non conoscono l’inizio della loro storia e anche altri con storie difficili o complesse: bambini in affido, bambini che hanno perduto un genitore, bambini migranti che non hanno portato con sé alcun bagaglio materiale di ricordi. Le insegnanti più sensibili, quando hanno in classe alunni con situazioni complesse, “saltano” queste pagine o propongono modalità alternative che rispettino la storia dei bambini. Anche i libri di testo, senza rinunciare a questo approccio, potrebbero proporre attività più flessibili, che tengano conto delle tante differenze presenti nelle nostre classi e della varietà delle realtà familiari del mondo d’oggi. Le stesse “Linee d’indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati”, emanate dal MIUR il 18-12-2014, invitano del resto gli insegnanti, in occasione delle adozioni dei libri di testo, a “scegliere volumi attenti alla molteplicità delle situazioni familiari e culturali ormai presenti nelle classi”.

SI CHIEDE PERTANTO ALLE CASE EDITRICI DI TESTI PER LA SCUOLA PRIMARIA DI MODIFICARE LE PAGINE SULL’APPROCCIO ALLA STORIA PERSONALE IN MODO DA RENDERLE INCLUSIVE DELLA STORIA DI TUTTI I BAMBINI E BAMBINE

Potete firmare la petizione inviando una mail all’indirizzo petizione@adozionescuola.it indicando: Cognome e nome (obbligatori)

Città (obbligatoria) Chi sei: insegnante, genitore, studente, ecc. (facoltativo ma gradito)

Scuola, associazione, gruppo di appartenenza, ecc. (facoltativo ma gradito)

Commento: “Sottoscrivo questa petizione perché…” (facoltativo ma gradito)

E’ possibile aderire anche come associazione, gruppo, collegio docenti, consiglio d’istituto, ecc. L’elenco dei sottoscrittori verrà pubblicato sul sito www.adozionescuola.it

Petizione lanciata il 11-05-2015 ADOZIONESCUOLA si fa promotrice dell’iniziativa, ma il suo successo potrà venire solo dall’attivarsi di associazioni, gruppi informali, singoli genitori, insegnanti, ecc. che diffonderanno l’informazione ai loro contatti.

E’ possibile aderire all’iniziativa sia individualmente che in forma collettiva.

.

IMPORTANTE: le adesioni vanno inviate unicamente all’indirizzo petizione@adozionescuola.it

Le adesioni sono pubblicate  sul sito www.adozionescuola.it. Sulla lista di discussione Adozionescuola verranno date periodiche informazioni sull’andamento dell’iniziativa.

Sperando che l’iniziativa raccolga la vostra condivisione, cordiali saluti

Per AdozioneScuola Dr.ssa Livia Botta

www.liviabotta.it

www.adozionescuola.it

Comunicazione VenetoAdozioni: “Serie d’incontri sulla famiglia adottiva” – S.Martino B.A. (VR) mag 2015

Standard

Venetoadozioni

MAMME E PAPÀ… RACCONTIAMOCI !

“Tesoro non perdiamoci di vista”: come cambia la coppia con l’arrivo dei figli

15 maggio 2015 – ore 20.30

sede della Fondazione Nidoli a San Martino B.A. (VR) – Viale del Lavoro, 46

La partecipazione è gratuita.

.

E’ richiesta la conferma di partecipazione tramite email o fax della scheda di adesione .

Per informazioni potete contattarci via email o telefonicamente ai seguenti recapiti: verona@fondazionenidoli.org – tel 045 8103297

Comunicazione ItaliaAdozioni: “La lavatrice del cuore” – Roma 18 aprile 2015

Standard

Per chi risiede a Roma.
Famiglie che stanno per adottare, nonni e amici…tutti quelli che hanno vissuto o stanno per vivere l’emozione dell’arrivo di un bimbo…per chi vuole sostenere e capire coppie di amici o i propri figli che stanno per adottare o hanno adottato.
Attesa, dubbi, trepidazioni….rapporti con le assistenti sociali, i vicini, i curiosi…
Uno spettacolo divertente ed emozionante per riempire l’attesa o per ridere di se stessi quando eravamo pieni di paure.
.

ATTENZIONE:

1. la prenotazione viene confermata SOLO al ricevimento del bonifico

2. la sera dello spettacolo NON ci sarà la vendita dei biglietti, la prenotazione va fatta quanto prima a redazione@italiaadozioni.it.

Comunicazione UniCatt: “Seminari per professionisti sull’adozione – MI apr-ott-nov 2015

Standard

Università Cattolica di Milano in partnership con l’Istituto degli Innocenti

Tre seminari nell’ambito nel Master di secondo livello su

“Il lavoro clinico e sociale con le famiglie accoglienti: adozione e affido”

Sede dell’Alta Scuola in Psicologia “Agostino Gemelli”

via Nirone 15, Milano –  Aula NI.110

10.00-13.00; 14.00-17.00

Sabato 18 aprile 2015: “L’utilizzo del test della Doppia Luna in contesti clinici, formativi e di ricerca” 

Venerdì 23 ottobre 2015: “La costruzione dell’identità etnica nei legami familiari e sociali”

Venerdì 23 novembre 2015: “Lavorare con i gruppi nei contesti clinici e formativi”

Sono previste agevolazioni per gruppi di operatori provenienti dalla stessa area/èquipe/distretto.

.

Due seminari

Sede Istituto degli Innocenti

Piazza SS Annunziata, 12 – Firenze

14.00 – 17.30

.

Venerdì 12 giugno 2015: “L’affido a rischio giuridico: criticità, esperienze, modelli d’intervento per la preparazione e il sostegno delle famiglie”

Venerdì 11 dicembre 2015: “Adozione e scuola, come parlarne, come intervenire”


brochure ASAG Formazione Affido e Adozione-2

.

 

Comunicazione c.i.Ps.Ps.i.a.: “Seminario sul disagio in età scolare (6-18 anni)” – Bologna 2015

Standard

I servizi educativi e scolastici sono

osservatori privilegiati di varie forme

di disagio e sono chiamati ad una grossa

sfida nel definire la gestione e l’intervento

sugli stessi e a promuovere percorsi d’aiuto.

 

 

Destinatari

Psicologi, psicoterapeuti, pedagogisti, coordinatori pedagogici, counsellor, educatori, insegnanti, operatori sociali.

Calendario e programma

10/04/2015

– ore 15.00/17.00: “Disturbi dell’apprendimento” (Dott.ssa C. Salerno)
– ore 17.00/20.00: “Instabilità psicomotoria, disturbo da deficit d’attenzione, disturbi del comportamento” (Dott.ssa R. Agosta)

08/05/2015
– ore 17.00/20.00: “Il bullismo” (Dott.ssa A. Naldi)

05/06/2015
– ore 15.00/17.00: “Somatizzazioni e condotte a rischio in preadolescenza ed adolescenza” (Dott.ssa R. Agosta)
– ore 17.00/20.00: “La fobia scolare” (Dott.ssa C. Salerno)

Sede: Bologna: c.i.Ps.Ps.i.a. Via Savena Antico, 17

Modalità di iscrizione

Intero Seminario: 3 incontri (pari a 13 ore)

E’ inoltre possibile partecipare a singoli incontri, scegliendo l’argomento di proprio interesse.

Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria del c.i.Ps.Ps.i.a. al numero 051.6240016 oppure compilare il modulo di contatto oppure vedi il sito.  http://www.cipspsia.it/seminari-disagio-a-scuola.html

.

Docenti

Agosta Rosa, Psicoterapeuta e docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a. e psicologo scolastico
Naldi Alessandra, Psicoterapeuta, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica per l’Infanzia e l’Adolescenza del c.i.Ps.Ps.i.a. e psicologo scolastico
Salerno Cinzia, Psicoterapeuta e psicologo scolastico

 

 

 

Comunicazione Batya: “Incontri sull’adolescenza” – Genova mar 2015

Standard

Batya promuove per il terzo anno di seguito un corso dedicato ai genitori di ragazzi adolescenti. Il corso è aperto ai soci Batya.

– La resilienza nei nostri figli

– Rapporti reali o immaginari dei figli / genitori adottivi con la famiglia d’origine

– Come aiutare i figli a trovare un’autonomia equilibrata

– Rapporti dei ragazzi con i pari / accettazione delle diverse origini

.

Gli incontri saranno quattro con cadenza quindicinale a partire da marzo 2015

Terrà gli incontri la dott poggi Maura psicoterapeuta psichiatra e mamma (biologica e adottiva)

il corso avrà luogo presso la sede di Batya, Passo Frugoni 4 – Genova dalle 21.00 alle 23.00 nei seguenti giorni 11 e 25 marzo 15 e 29 aprile.

Il corso sarà gratuito per i Soci Batya. Per diventare soci basta versare la quota annuale di 50 Euro a famiglia che può essere pagata, come da istruzioni sul sito Batya www.batya.it (andare alla voce l’Associazione e quindi Come aiutarci)

Per motivi organizzativi si richiede di confermare la vostra adesione inviando una mail.

Comunicazione ISFAR®. Corsi per operatori, Firenze feb-mar 2015: “Orientamento professionale e tecniche d’intervista del minore maltrattato”

Standard

 

CORSO PER ORIENTAMENTO PROFESSIONALE

Sede: Firenze

Date:  28 febbraio-1 marzo 2015

Il Corso è rivolto a chi vuole operare nel campo dell’orientamento professionale. Vengono trasmesse conoscenze e competenze per meglio rendere le persone consapevoli e indirizzarle nelle loro scelte e orizzonti professionali. I partecipanti, attraverso esercitazioni pratiche, imparano a usare i principali strumenti utili all’indagine di orientamento e, grazie alle simulazioni, sviluppano abilità per gestire casi reali.

Per info: Corso: Orientamento professionalePDF

Tel./fax: 055.6531816info@isfar-firenze.it

 

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::

ASCOLTO DEL MINORE VITTIMA E/O TESTIMONE DI ABUSO O MALTRATTAMENTO – Tecniche di intervista e strumenti

Sede: Firenze

Date:  21-22 marzo 2015

Spesso nei casi di violenza domestica e maltrattamento fisico e psicologico, il bambino è l’unico testimone e assume quindi un ruolo di fondamentale importanza da un punto di vista prettamente giuridico; al contempo, trattandosi di un soggetto in fase di maturazione psico-emotiva, può incorrere in situazioni particolarmente stressanti che vanno ad alterare il suo sviluppo personologico. Il delicato momento in cui viene raccolta la sua “testimonianza” appare quindi di notevole rilevanza. Il Corso fornisce strumenti pratici e metodologici per affrontare il complesso problema dell’ascolto a fini giudiziari di un bambino o adolescente vittima/testimone di reato. Prevede lezioni frontali, analisi di interviste validate a livello internazionale, strumenti ed esercitazioni.

Per info: Corso: L’ascolto del minorePDF

Tel./fax: 055.6531816info@isfar-firenze.it

Corsi per operatori: “Diventare un esperto di educazione sessuale” – Milano gen-giu 2015

Standard

CORSO DI ESPERTO IN EDUCAZIONE SESSUALE

50 crediti ECM – Riconosciuto dalla FISS (Federazione Italiana Sessuologia Scientifica)

Milano, gennaio – giugno 2015

Destinatari: Medici, Psicologi, Ostetriche, Infermieri professionali, Assistenti socio-sanitari, Educatori.

Contenuti: il Corso è teorico e pratico-applicativo. Introduce allo studio e all’uso delle conoscenze in tema di educazione sessuale così da poter costruire interventi di educazione sessuale rivolti a ragazzi, adolescenti, adulti.

Iscrizioni: con iscrizione entro il 15 novembre, partecipazione gratuita al Corso di aggiornamento: ‘Sesso, sensi e sentimenti’ <http://www.psicologia-psicoterapia.it/nl_stat/1704>  del 21 novembre 2014.

Per info: Corso di esperto in educazione sessuale <http://www.psicologia-psicoterapia.it/nl_stat/1707>  – PDF <http://www.psicologia-psicoterapia.it/nl_stat/1708>

tel. 333.9014987 – info@aispa.it

Comunicazione ilpostadozione: “Adopnation, una nuova rivista del mondo dell’adozione”

Standard

adopnation

Quello che ci ha colpito di questo trimestrale è che è stato voluto dai nostri ragazzi. Kim Soo-Bok Cimaschi, il direttore responsabile, è un adottivo internazionale così come le testimonianze raccolte sono di tanti figli adottivi provenienti da ogni parte del mondo. Non mancano le riflessioni e i resoconti di specialisti e genitori, sempre con un occhio di riguardo a ciò che pensano tutti i protagonisti delle nostre speciali famiglie.

Sebbene il moderno approccio all’adozione inviti a non avere una visione adulto centrica, nelle nostre letture e dai confronti in convegni e raduni ci accorgiamo che molto spesso la voce dei diretti interessati non viene ascoltata come dovrebbe. Ringraziamo Kim e i suoi collaboratori di aver pensato ad un confronto vero ragazzi – genitori, ragazzi – operatori, genitori – operatori. Perché se vogliamo crescere come famiglia, non c’è dubbio che dobbiamo crescere insieme.

Il progetto della rivista nasce dal desiderio di dare voce a TUTTI coloro che vivono nel mondo Adozione.

Il trimestrale in vendita su abbonamento in spedizione o online. Per informazioni: redazione.adopnation@gmail.com

Comunicazione VenetoAdozioni: “Incontro sull’adozione a S.Martino BA – VR – 19 dic 2014”

Standard

L’ADOZIONE IN MOVIMENTO

MAMME E PAPÀ… RACCONTIAMOCI !

.

.

.

.

L’AUTOSTIMA E IL RAPPORTO AFFETTIVO 

19 dic 2014  –  ore 20.00 

sede F.ne Nidoli – Viale del Lavoro 45 – S.Martino B.A. (Vr)

conduce la dott.ssa Paola Bontempo, psicologa

Per informazioni o adesione:  verona@fondazionenidoli.org – 045 8103297.

Per altri incontri in Veneto vedi:  http://www.venetoadozioni.it/venetoadozioni/eventi.html

Comunicazione Fam Accoglienza: “Tre incontri sull’affido” – MI dal 10 al 17 nov 2014

Standard

.

.

.

Settimana dell’affido

Al via dal 10 al 17 novembre 2014 la Settimana sull’affido, promossa dal Tavolo Affido al quale partecipano il Servizio Affidi del Comune di Milano, le realtà del Terzo Settore e le Reti di Famiglie, compresa Famiglie per l’Accoglienza.

L’Associazione parteciperà ad alcuni eventi:

.

  • Famiglie per l’Accoglienza propone un incontro del Gruppo Affido aperto a tutti, un “open day” dalle 18.30 alle 21.30 di lunedì 10 novembre 2014 presso una sala che il Comune ha messo a disposizione in via de Amicis, 10 – Milano (Casa dei diritti).
    Dettagli Incontro 10 novembre
  • 11 novembre dalle 15.30 alle 20.00
    Martedì 11 novembre dalle 15.30 alle 20.00, per incontrare tutte le persone interessate all’affido, Famiglie per l’Accoglienza sar à presente con uno stand/banchetto presso l’Ikea di Carugate: video, materiali informativi e conversazioni con famiglie affidatarie
  • 14 novembre dalle 9.00 alle 16.30
    Seminario sull’affido presso Palazzo Marino, Sala Alessi. Partecipano 4 genitori e 2 operatori di Famiglie per l’Accoglienza

Altre informazioni
Famiglie per l’Accoglienza – Segreteria Affido
Giovedì ore 15.30-17.30
Tel. 02/45493200
affido@famiglieperaccoglienza.it

L’affido familiare
www.affidomilano.it
www.tavolonazionaleaffido.it

Comunicazione Unicatt: “Allargare lo spazio familiare, adozione e affido” – 24 ott 2014 (MI)

Standard
Allargare lo spazio familiare: adozione e affido

Presentazione  del  numero 27 di

Studi interdisciplinari sulla Famiglia

Allargare lo spazio familiare: adozione e affido

(a cura di E. Scabini e G. Rossi, edizioni Vita e Pensiero)

 venerdì 24 ottobre – ore 17.00

Università Cattolica (Aula Maria Immacolata).

 

.

Si ricorda che il Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia sta organizzando:

Convegno Internazionale –  13-14 febbraio 2015

“Allargare lo spazio familiare: essere figli nell’adozione e nell’affido”.

Tale iniziativa mette a frutto il patrimonio culturale del Centro di Ateneo che si pone come autorevole punto di riferimento a livello nazionale e internazionale per quanto riguarda lo studio dei legami familiari nell’adozione (in particolare internazionale) e nell’affido.

Per la partecipazione vedi: http://centridiateneo.unicatt.it/famiglia-2394.html