Archivi tag: accoglienza

Comunicazione FIABA: “Parliamo di adozione ed affido in Piazza Bra” – 27 sett 2015 a VR

Standard

Durante la Festa del Volontariato, che si terrà a Verona nei giorni 25, 26 e 27 settembre 2015, l’Associazione Famiglie Insieme per l’Adozione di Bambini e Adolescenti (FIABA ONLUS), assieme ad altri gruppi ed enti, parlerà di accoglienza di minori nelle famiglie.

.

FESTA DEL VOLONTARIATO

PERCORSI DI ACCOGLIENZA, ADOZIONE, AFFIDO E SEMIAFFIDO

PIAZZA BRA – VERONA

 ore 16.00

.

Accogliere un minore in famiglia non è solo un gesto d’amore. È un “cammino” che richiede l’attivazione di risorse personali e pubbliche, necessita sostegno e collaborazione tra famiglie, istituzioni e associazioni del privato sociale. Come mettere in circolo tali risorse per una crescita umana e sociale serena e diffondere la cultura dell’accoglienza e della cura?

– Associazione Apertamente ONLUS

– Associazione di Volontariato Spazio Ragazzi

– Famiglie per l’Accoglienza Regione Veneto ONLUS

– NADIA Nuova Associazione di Genitori Insieme per l’Adozione

– FIABA – Famiglie per l’Adozione di Bambini e Adolescenti

– Associazione VeronettAmica

.

.

Per saperne di più sull’intera manifestazione: FestaVolontariatoPieghevole

Annunci

Comunicazione CIAI: “Famiglie e scuola” – tre incontri a Roma – gen, feb e mar 2015

Standard
.
Nel corso delle numerose possibilità di incontro con le famiglie è emersa in maniera sempre più evidente la necessità di un confronto circa l’ambito scolastico, all’interno del quale sembrano sorgere difficoltà di vario genere e verso le quali le famiglie lamentano una certa solitudine.La scuola è sicuramente centrale nella crescita di ogni bambino e assume ancor di più significatività nel caso dei bambini adottati poiché, dopo la famiglia, rappresenta il secondo e importante contesto di inserimento e integrazione sociale. Proprio durante gli anni della scuola dell’obbligo ogni allievo inizia a strutturare personalità, valori ed aspettative. Tale percorso di sviluppo acquisisce ulteriore pregnanza nel caso dei figli adottivi dato il maggiore impegno nell’affrontare l’acquisizione della lingua e delle nuove regole di interazione.L’inserimento scolastico può divenire più difficoltoso, laddove la scuola risulti parzialmente preparata, non riuscendo a volte a fornire gli strumenti per aiutare l’allievo in questo percorso.Si intende, quindi, rispondere alle difficoltà sopra indicate offrendo uno spazio ed un tempo per l’ascolto delle diverse realtà psicologiche e delle difficoltà emergenti. Attraverso il percorso sarà data la possibilità ai genitori di conoscere e confrontarsi sulle caratteristiche e sui bisogni dei loro figli a scuola. La proposta prevede l’articolazione di due incontri tematici, e di un incontro conclusivo di restituzione e confronto, anche alla presenza eventuale degli insegnanti. Nel  corso   dell’intervento si alterneranno contributi teorici forniti dai conduttori del gruppo con esercitazioni, role-playing e discussioni. I incontro L’accoglienza e l’integrazione: problemi e soluzioni II incontro Difficoltà di apprendimento: strategie di intervento III incontro Restituzione e confronto. Scarica il programma Scarica la scheda di adesione