Solitudine papà. Film: “Mio figlio professore” di Renato Castellani (Ita 1946)

Standard

Un sorprendente Aldo Fabrizi nelle vesti di un padre vedovo, bidello di un liceo a Roma che cresce il figlio con il sogno di vederlo un giorno professore di greco e di latino. La gratitudine è una dote rara e non si impara sui banchi di scuola. Una volta cresciuto il ragazzo si dimentica del padre e laureatosi rinnega le sue origini anteponendo le proprie ambizioni ai sacrifici del genitore.

Renato Castellani racconta con eleganza e con misura una vicenda in cui i sentimenti hanno un peso determinante. Sobria ed efficace l’interpretazione di Fabrizi. Sullo sfondo l’Italia durante il periodo fascista.

Per chi vuole meditare sull’amore paterno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...