Adozione e luoghi comuni. Anna Genni Miliotti: “Adozione significa capire che cosa è una famiglia”

Standard

Per chi non l’avesse vista proponiamo la puntata “Guerrieri” di LA7 dove viene presentata la famiglia di Anna Genni Miliotti, scrittrice ed esperta di adozioni internazionali. Ci sembra un bel modo per iniziare questo 2014, all’insegna dell’ottimismo e della semplicità.

.

.

Le frasi più significative del video per spiegare l’adozione:

– Non ci assomigliamo per il DNA ma perchè stiamo assieme.

– Ho messo loro al primo posto della mia vita. Non basta la qualità, bisogna esserci quando i figli ne hanno bisogno. E questi ragazzi ne hanno bisogno tanto.

– La sfida di arrivare all’adozione è la prima parte. La seconda sfida è crescerli questi ragazzi. Tra le altre sfide c’è l’affrontare le ferite dei miei figli che non sono poche.

– Mio figlio non aveva mai avuto una famiglia. La cosa più difficile da fargli capire è che cos’era una famiglia.

– Quando i miei due figli sono arrivati ancora non eravamo una famiglia. Eravamo quattro estranei. E’ questa la sfida dell’adozione.

– La mia mamma è grande. E’ stata la prima persona a vedermi anche se venne a prendermi il mio babbo. E’ stata lei che ha preso la decisione di adottarmi.

– Hanno bisogno, oltre all’affetto, che ti dimostri forte perchè hanno bisogno di appoggiarsi a qualcuno. Io ero quella forte.

– La mia famiglia è riuscita a fare cose che non tutti sono in grado di fare. Non solo mi ha adottato, mi ha istruito e staccato. Ed io gliene sono grato. Ora la vita è mia.

– Mi capita di sognare la mia mamma russa. Se penso a lei mi viene sempre da piangere. Lei è la mamma che doveva accompagnarmi fino alla fine del viaggio.

– Se dovessi incontrare i miei genitori biologici chiederei: “Perchè l’avete fatto?”

– L’adozione racchiude dentro di sè il coraggio. Da parte di un figlio di affidarsi. Da parte di un genitore di accogliere un figlio estraneo da te. Ci vuole coraggio a dirgli “ti voglio bene, ecco la tua mamma”.

– Ho capito che l’adozione è un percorso difficile che può essere doloroso sia per i figli che per i genitori. Servono tenacia e forza di volontà. (…) Anna ha combattuto due volte nella sua vita, per crearsi una famiglia e per sanare le ferite dei suoi figli.

Annunci

Una risposta »

  1. grazie per aver messo il link al nostro video. E le frasi che avete sottolineato, un bel lavoro veramente! Ho avuto avuto la troupe de La7 (8 persone) per 4 giorni, a girare 8 ore di materiale al giorno. Il risultato è stato una bella sorpresa anche per me. E la frase di mio figlio… il più bel regalo di Natale! Buon anno e buon lavoro a voi!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...