Adozione etica. Il punto

Standard

Da una parte ci sono coppie che non riescono a procreare, dall’altro un numero infinito di bambini in situazione di bisogno.

Se dietro alle spalle di questi bambini ci sta una famiglia, è la famiglia che va supportata. I bambini, per quello che si può, è giusto che rimangano nel loro paese.

Poi ci sono i casi particolari, bambini grandi o famiglie di bambini che nel loro paese non hanno futuro che nessuno vuole. Qui scatta l’adozione internazionale, quella seria, quella consapevole. Certo non si possono obbligare le coppie ad adottare solo bambini grandi o più bambini. L’impegno è gravoso e ci vogliono spalle molto larghe. Se però una coppia va oltre il suo “bisogno” di genitorialità e lo trasforma in “desiderio”, come diceva mamma Antonella, allora buona parte degli ostacoli diventano gestibili.

Nel post adozione, però, abbiamo bisogno di operatori capaci e presenti e le coppie non devono essere lasciate sole.

“Sit back and ponder”, siediti e pondera bene, suggerisce mamma Karla. Solo dopo esserti risposto sinceramente procedi. L’adozione può essere un’esperienza faticosa ma anche meravigliosa.

.

Da non perdere in questa sezione:

– geopolitica e adozione (21 gennaio 2013)

– la battaglia contro l’abuso sui minori (8-9-10-11 febbraio 2013)

– la ricerca dell’Università Cattolica (4 aprile 2013)

– l’intervista al sociologo Bauman (14 aprile 2013)

– informazioni corrette sull’adozione (4 maggio 2013)

– consigli sulla scelta dell’ente (13 maggio 2013)

– le testimonianze di genitori e ragazzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...