Adozione etica. Roberto Piumini: “Un figlio”

Standard

Roberto Piumini – poeta e narratore

Un figlio

Un figlio, signore e signori,

non è come un’ombra cicciona,

non è un mazzolino di fiori

e neanche un’opera buona.

 

Un figlio, signori e signore,

non è un campionato sportivo,

non è un più veloce motore

e neanche un rametto d’olivo.

 

Un figlio, mia cara famiglia,

è un corpo, una mente, una voce,

è un seme della meraviglia,

un mondo in un guscio di noce.

 

Un figlio, miei cari parenti,

vi fonda uno stato nel cuore.

Un figlio fa stringere i denti,

ma ha un delizioso sapore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...