AltroNatale. Nonno Mario: ”Giovannino”

Standard

Sergio mi ha segnalato questa poesia scritta da nonno Mario che si rifà ad una storia realmente accaduta. Noi siamo abituati a veder la maternità come un qualcosa di ovattato e dolce. Per alcuni bambini non è così. Giovannino è uno di questi. Eppure, in lui, c’è tanta tenerezza… 

.

GIOVANNINO

Grazie mamma

d’avermi dato la vita,

grazie per avermi fatto conoscere

la luce del sole.

 

Otto mesi son tanti

passati nel tuo grembo,

insegnami a scordar

l’amore che per te ho nutrito.

 

Nemmeno un bacio, né un abbraccio

tu m’hai donato,

temevi forse d’innamorarti

d’un minuscolo fanciullo?

 

In ogni donna

invano cercherò il tuo volto,

in ogni volto

cercherò il tuo sorriso.

 

E chissà che un giorno,

solo quando Dio lo vorrà,

possa stringerti tra le mie braccia e dirti:

“Grazie mamma per la vita che mi hai donato”.

.

Autore: Mario Avanzi

(fonte: chicredicheiosia.blogspot.it)

»

    • Nonno Mario, da quello che mi ha raccontato Sergio, è una persona semplice. Il suo componimento tocca dentro perchè non è melenso e sembra quasi farci entrare in quello sguardo di bambino… spero che qualcuno dei suoi nipoti lo abbia guidato sul web a vedere la sua poesia pubblicata. Auguri a tutti i nonni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...