Gravidanze precoci. Papà Marcello: “Papà vieni a prendermi”

Standard

“Chi l’avrebbe detto. Dopo appena nove anni dal suo ingresso in Italia, divento nonno della secondogenita, la più estroversa e solare delle mie figlie.

A scuola aveva una compagna di classe straniera che le ha presentato il suo gruppo di amici. Tra questi anche il cugino di cui mia figlia si è invaghita. In poco tempo si è ritrovata incinta e ha deciso di andare a vivere da lui, con la madre e un fratello. Noi non eravamo d’accordo, ma loro hanno deciso e per un periodo abbiamo comunicato solo tramite SMS.

 E’ resistita alcuni mesi. Loro hanno una cultura diversa: non le permettevano di uscire di casa se non era accompagnata, doveva servire tutti come donna più giovane, la trattavano come una serva. Il rapporto con lui non so com’era. So solo che una sera mi ha chiamato: – Papà vieni a prendermi.

 Non ho esitato un secondo. Adesso mia figlia non vuole più vedere il papà del bambino e lui pretende il figlio maschio. Non so come andrà a finire. Per il momento mia figlia è in una casa protetta per ragazze madri, lontano da tutto e da tutti.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...